Riciclaggio inerti

Siamo esperti nel trasporto, smaltimento e riciclaggio di inerti, minerali, materiali inquinanti, inerti e acqua provenienti dalle attività di costruzione e demolizione. Con Gecomat sei in mani sicure.
Tutte le operazioni avvengono nel pieno rispetto di tutte le normative stabilite per legge e in condizioni di massima sicurezza per l'uomo e l'ambiente.

Gecomat dispone di macchinari per il riciclaggio di inerti.

  • Divisione riciclaggio rifiuti inerti non pericolosi
  • Divisione calcestruzzi
  • Area conferimento terre e rocce da scavo

 I rifiuti che provengono dal settore delle costruzioni costituiscono una della classi più consistenti dell'intera produzione dei rifiuti non domestici. Il loro recupero  e reimpiego si colloca come importantissimo nodo di risoluzone di problematiche economiche, ambientali e culturali.
L'Azienda possiede una piattaforma in grado di ricevere svariate tipologie di rifiuti non pericolosi.
Questi, dopo adeguato trattamento, possono essere utilizzati in ambito stradale ed edile alla stregua di materie prime.
In base alla norma UNI 10006 (2002) gli aggregati proveniemnti da riciclaggio degli scarti dell'attività di costrruzione e demolizione sono equiparati alle terre di origine naturale.
L'uso dei materiali riciclati è soggetto a restrizioni in base alla loro composizone e pertanto l'azienda esegue sui materaili riciclati test di cessone (DM n. 72 del 05/02/1998)

Dalla lavorazione del materiale da riciclo è possibile ottenere prodotti come sabbie, stabilizzati e pietrischi.

Il materiale da riciclo viene fornito per un utilizzo in ambito stardale ed edile per la realizzazione di:

  • anticapillari
  • corpo dei rilevati
  • sottofondi stradali
  • strati di fondazione